50 profughi afghani assegnati alle Marche

E’ di circa 50 persone il primo contingente di profughi afghani ‘assegnati’ alle Marche e seguiti dalle Prefetture. “Si tratta di nuclei familiari, una trentina di persone sono già arrivate ieri sera e distribuite tra le province di Macerata, Ascoli Piceno e Pesaro Urbino” dice all’ANSA il prefetto di Ancona Darco Pellos, sottolineando che le operazioni di trasferimento si sono svolte “in un clima pacifico e di accoglienza”.

Un’altra ventina di persone, sempre famiglie, dovrebbe arrivare domani ed essere distribuite tra le province di Ancona e Fermo. Per queste persone, spiega il prefetto, si stanno cercando unità immobiliari e non sistemazioni “di comunità”.

Ulteriori arrivi sono previsti nelle prossime settimane, dopo che i profughi, provenienti dall’hub di Avezzano, saranno stati sottoposti a quarantena e vaccinati.

Fonte: Piceno News