Accoglienza dei minori stranieri non accompagnati nelle Marche

Il Report sull’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati nelle Marche 2018, realizzato dal Garante dei Diritti in collaborazione con il Servizio Politiche Sociali della Regione Marche, presenta un quadro esaustivo della situazione. L’accoglienza è svolta grazie alle 66 strutture, con un’attenzione particolare alle 45 che accolgono anche minori stranieri non accompagnati e che forniscono il primato alla provincia di Pesaro (19), seguita da quelle di Fermo (9), Ancona (7), Macerata (6) e Ascoli Piceno (4), per un totale di 235 posti su 670 disponibili.

La presente indagine risponde alle indicazioni del Comitato ONU sui diritti dell'infanzia che, nelle osservazioni 2017, raccomanda il monitoraggio delle condizioni dei minori stranieri soli al fine di identificarne le esigenze, per far fronte ai problemi dell'attuale sistema di accoglienza. L’obiettivo del Report è anche fotografare la situazione in essere, ipotizzando interventi per dare risposte alle criticità rilevate. Pertanto, con la preziosa collaborazione del Servizio Politiche Sociali della regione Marche, è stato avviato, nel territorio regionale, un programma di visite e una parallela mappatura delle Comunità che accolgono minori, con particolare riguardo a quelle che ospitano minori stranieri non accompagnati. L'obiettivo dell'indagine è quello di acquisire dati e informazioni utili a promuovere l'attuazione di iniziative finalizzate alla protezione dei minori stranieri non accompagnati e sostenere il rispetto dei diritti loro riconosciuti dalla normativa nazionale e dalle convenzioni internazionali.

L’indagine, consentirà poi di definire il profilo del minore straniero non accompagnato nelle Marche, avviando una riflessione sui modelli di accoglienza e sulla qualità dei servizi, mettendo a fuoco punti di forza e di debolezza del sistema.

Fonte: Garante dei Diritti di Adulti e Bambini